Jonathan Blow ha mostrato un prototipo del suo prossimo gioco

0

Ecco l’intervento di Jonathan Blow al Reboot Develop 2017 (a 5:15:53 se non vi parte automaticamente il video a quel punto, purtroppo non c’è audio fino a 5:17:00).

L’intervento si chiama “Making Game Programming Less Terrible” ed è incentrato su quant’è brutto programmare giochi coi linguaggi che attualmente si usano (e quanto sia bello invece farlo col linguaggio che Blow stesso sta sviluppando).

Come bonus, a 5:32:45 si vede un prototipo del suo prossimo gioco.

(Via Multiplayer.it: http://bit.ly/2o96Qbl)

RebootDevelop – Twitch

Bella. Poi me lo guardo.

sta a 3.000 nel video

Forse non ho capito una mazza io, ma son perplesso.
Nel talk fa mezz’ora di raspe sul compilatore che processa 100k loc al secondo senza spiegare qual’è la filosofia di Jai, la sintassi, quali sono le features del linguaggio, etc.

E’ davvero utile questo progetto? Sicuramente raccoglierà un piccolo seguito di hardcore programmers, ma la massa trova più semplice affidarsi a linguaggi ed engine che hanno ecosistemi grossi, community e tools.

Mi ha divertito solo la parte in cui parla delle performance dei software come photoshop.

eh io non sono riuscito a vederlo tutto, ma forse è perché del linguaggio ne parla spesso su twitch, per cui in questo talk ha fatto solo un ripassino boh!

Comments are closed.