Wolfenstein 2: The New Colossus, il marketing antinazista causa qualche malumore

0

Il marketing smaccatamente antinazista del nuovo Wolfenstein avrebbe provocato qualche malumore tra gli esponenti dell’alt-right sui social, al punto che Bethesda è intervenuta ufficialmente dicendo che Wolfenstein è da sempre una saga antinazista e che l’azienda stessa è contro il nazismo, a prescindere dal gioco.

Voi che ne pensate, schiena dritta o marketing stunt?

Wolfenstein 2: The New Colossus tweet causes some to cry foul despite the series being “decidedly anti-Nazi” for “over 20 years”

www.vg247.com
A few folks weren’t too pleased with the Wolfenstein 2: The New Colossus Twitter account over a “Make America Nazi-Free Again” tweet – even though that’s what players will be doing in the game.…

Everybody whines

Ai nazisti dell’Illinois dà fastidio un gioco dove spari ai nazisti nell’Illinois.
Che i suprematisti bianchi americani siano un conglomerato di svantaggiati non è una notizia.

https://youtu.be/kuTHbawv1SM

Tratto dal Film The Blues Brothers (1980)

Quanto venderebbe un fps contro il KKK con protagonista un nero?

NerA. Per legge i protagonisti di videogame film e serie TV possono essere solo BADASS GirlZ.

Sono proprio imbecilli ‘sti neo-nazi: criticano un gioco che come premessa fa “Hitler ha vinto”.

Comments are closed.