Steam Machine, Valve le rimuove silenziosamente dallo store

0

Ma si sono mai viste ?
https://www.facebook.com/gametimetv/posts/2103229239692666

Le Steam Machines? Sono praticamente morte

gametimers.it
Non suona come una sorpresa, ma le Steam Machine sono praticamente defunte. Il progetto di Valve, che risale al 2013 ed era finalizzato a produrre dei PC da salotto, con l’aspetto e l’immediatezza d’uso di una console è dunque fallito miseramente. E così Valve ha infatti… #steam #steammach…

Presto veglieranno da lassù insieme al VR ❤️

Anche dopo ready player one ?

Non è che dopo ready player one la gente diventa ricca. #stillpoverty

La VR per adesso in campo professionale è viva e vegeta. Semplicemente non è divertente

Parlo solo dei giochi eh.
Io aspetto la stanza ologrammi di Star Trek (porno ovviamente).

Beh quello lo sarebbe divertente (porno ovviamente)

Ovviamente.

In realtà i giochi sono molto fun, ma più che giochi sono experiences. Non penso sia questo il problema della diffusione Manuel, i contenuti volendo ci sono eccome. È che laggente deve pagare le bollette!!!!

Il mondo è pieno di persone ricche pronte a bruciare i soldi col lanciafiamme.

Ma gli devi dare dei buoni motivi.

Il cascone da parrucchiera che ti fa venire la nausea per giocare a grafica meh a roba come sparamuretto su rotaie e CHEPPAURAscare… Ma anche no.

Michele nah, quello che manca alla VR per essere messa nelle case è una killer application, e i videogiochi VR non lo sono. I soldi non sono mai stati una discriminante per la diffusione di una tecnologia

I contenuti che danno la nausea sono una minoranza, come le persone che ne soffrono. Cmq di visori ne hanno venduti, e son stati fatti diversi milioni di investimenti. Chi ce l’ha se lo goda :), vedremo in futuro

Michele Molducci sono veramente pochi in realtà, diciamo che sono arrivati ad un milione, forse poco di più ma non credo più di tanto. Sai che la percentuale di quel milione a cui devi vendere per poterti ripagare dei costi di sviluppo di un gioco decente attualmente è irrealistica? E sai che Fallout VR non ha venduto un cazzo di niente? Non saranno i videogiochi a far vendere visori perché attualmente sono insostenibili i costi per farne di decenti in VR

Leggevo che solo di psvr ne hanno vendute 2 milioni, pensavo che la somma di vive e oculus arrivassero a quella cifra. Si non sono numeri enormi, lontani dal proclamare un prodotto come “diffuso”. Con Fallout però hai fatto un esempio sbagliato. Non c’è una conversione VR fatta per il verso. Sinceramente ho apprezzato solo le nuove produzioni pensate e prodotte per la VR.

Fallout VR l’ho preso come esempio del titolo più famoso VR degli ultimi tempi, non come rappresentativo del gameplay ideale VR, che deve ancora stabilizzarsi. Ciononostante attualmente non esiste un titolo che ti fa dire “cazzo devo giocarci a qualsiasi costo” e psvr per quanto abbia venduto un po’ di più ha ancora più problemi perché la ps4 è un macinino e dover passare da un platform holder come Sony aumenta ulteriormente i costi. Per uno sviluppatore fare un gioco VR non è un affare, è questo il punto, e senza contenuti le tecnologie non si diffondono

sono una minoranza rispettatemi

In effetti io non gioco più a niente in vr. Sigh, datemi qualcosa di addictive.

Batman secondo me ti fa dire devo giocarci a qualsiasi costo
Ma poi sei cone me che soffre qualsiasi cosa è allora desisti

È in primis un problema di accessibilità più che di contenuti.

I cascone fa cacà (generico), come prima di esso gli occhialetti per il 3D TV ecc ecc.

Questa roba non piace, non è comoda, non è immediata.

Not a revolution.

Anche io non gioco praticamente più, troppo sbattimento, preferisco divanazzo gioco ignorante e xbox

Truth.

Perché sono morte? Le Steam Machines marchiate Sony e Microsoft hanno fatto un successo clamoroso.

Tra poco arriva l’Atari VCS, il riscatto delle Steam Machines! 💪

Ne abbiamo un paio in ufficio, ce le ha regalate Valve xD

all’uscita, tipo i volantini che butti 10 secondi dopo che te li danno

Me ne dai 1?

oppure a me! XD

Con lo Smach Z alle porte era prevedibile

Comments are closed.