Qualche considerazione sull’economia del mercato console

0

Sto studiando economia dei mercati in questo momento e mi è venuto in mente:
Il mercato delle console, visto il costo dell’hardware per il consumatore e visti soldi necessari a sviluppare/far sviluppare per la propria piattaforma (solo Sony e Microsoft hanno avuto la forza economica di entrare e rimanere nel mercato negli ultimi 25 anni), semplicemente non può sostenere più di due competitor contemporaneamente.
Quindi brava Nintendo che, non avendo le possibilità di Sony (e vediamo che anche Microsoft si sta stufando di spenderci soldi sopra) per poter competere con gli altri 2, si è defilata e cerca di crearsi un segmento tutto suo, che prenda i bambini (la chiameremo segmentazione pedo-ludica) e i trentenni che non hanno tempo/voglia di accendere il televisore grosso per giocare e vogliono fare gli hipster come Simone e Alessio.

Da considerare inoltre le Economie di Rete che hanno giocato a sfavore di Microsoft in questa generazione: ora più che mai, dove il multiplayer online è una parte preponderante dell’esperienza del giocatore, chi bene inizia è a metà dell’opera e quindi le buone vendite e la pubblicità al lancio di ps4 hanno ucciso le aspettative dei consumatori sul successo di xbox e quindi si so comprati la console con più utenti e che avrebbe avuto in prospettiva più utenti con cui giocare (io stesso ho preso ps4 per giocare a destiny con altra gente che aveva ps4).

La presentazione di xbox One x quindi potrebbe avere un senso in quest’ottica: tra un anno/un anno e mezzo, quando il gap grafico tra xox e ps4 sarà evidente, se Microsoft avrà saputo spingere gli sviluppatori (soprattutto di terze parti) a realizzare versioni fortemente migliorate per xbox e a salire sul treno del multiplayer cross platform, xox potrebbe diventare la console Next gen di riferimento e cominciare a costruire prima di Sony una base di utenza tale da replicare una situazione simil xbox360 nel 2005.

Aggiunta: questo tra l’altro spiega la vendita delle console sotto prezzo e la decisione di Sony di: vendere ps4 ad un prezzo più basso di xbox One (con ps3 non lo ha fatto e infatti per ingranare ci ha messo anni), far uscire ps4 pro che, con spesa minore essendo un piccolo upgrade, ha permesso di rimettere in commercio lo stesso prodotto al prezzo di lancio, compensando le perdite dei primi anni. Quest ultimo è anche il motivo per cui periodicamente si fanno le versioni Slim, costano meno e ti permettono di vendere il prodotto di 5 anni prima ad un prezzo più alto.

Ps4 slim che tra l’altro, come provò a fare l’iphone 5c, funziona anche da prodotto esca (dominanza asimmetrica): perché comprare il modello da poveri se con soli 100euro in più ho il modello migliore?

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Economie_di_rete
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Effetto_esca
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Predatory_pricing
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Natural_monopoly

La morte del Dreamcast è stata colpa di Sega, secondo Bernie Stolar

it.ign.com
Pochi investimenti, soprattutto nel software.

Bravo

Guarda che io faccio l’hipster sulla stessa TV da 21″ dove gira la PS4

Shhhhh zitto hipster

LA STESSA TV DOVE HO FINITO DUE VOLTE DARK SOULS II, PER LA MISERIA

Alessio De Matteo e smettila che non ci crede nessuno, questa è come quella di Andreotti del bacio a Totò Riina

“Eppure sembrava una brava persona”

rigorosamente black trinitron con scart rgb e soprattutto 50hz, perché i 100 hz ci hanno gli artefatti…

Che mi devi spiegare come fai a leggere menu e sottotitoli sul 21 pollici con i giochi di oggi che io con mass Effect Andromeda sul 40″ ho perso 6 diottrie

Lorenzo sono seduto vicino

Nostalgico

Lorenzo Bregliozzi

Sotto al braccio si possono notare i volantini del gioco dei marshmallow per il quale Simone ha tentato un approccio a là casting couch sulla tizia coi leggins

Chissà se è uscito 🤔

Aggiunta: tra l’altro spiega la vendita delle console sotto prezzo e la decisione di Sony di: vendere ps4 ad un prezzo più basso di xbox One (con ps3 non lo ha fatto e infatti per ingranare ci ha messo anni), far uscire ps4 pro che, con spesa minore essendo un piccolo upgrade, ha permesso di rimettere in commercio lo stesso prodotto al prezzo di lancio, compensando le perdite dei primi anni. Quest ultimo è anche il motivo per cui periodicamente si fanno le versioni Slim, costano meno e ti permettono di vendere il prodotto di 5 anni prima ad un prezzo più alto

Dubito che tra un anno gliene fregherà ancora a qualcuno del 4K ma si inizierà a capire che la svolta vera è realmente percepibile graficamente sta tutta nell’hdr. Come è ormai chiaro una consolle deve semplicemente funzionare in maniera ineccepibile e campare più di 4/5 anni…i soldi…taaanti soldi, devono darli a chi fa i giochi. A chi anche sotto effetto di caffeina e cannabis ti crea quel qualcosa per cui tu quel cacchio di pezzo di plastica lo vuoi ardentemente…strasbattendosene di che cacchio ci sta dentro.
“Al casello di Carisio io voglio ridere!!…ridere!” (Cit. La zanzara) …fatece divertiiiii…sganciate i soldi e fate i giochi! Un gioco azzeccato può far sbilanciare il mercato da un lato o dall’altro in un istante! Può anche farla sparire totalmente dal mercato una consolle😀

Ps4 l’hanno venduta a vagoni con knack e killzone, quindi i giochi non sono il solo fattore determinante

L’ho detto…presupposto è che la consolle funzioni in maniera ineccepibile. Poi ci sarebbero una serie di cose che passano dal marketing alla distribuzione e amenità varie che comunque svolgono un ruolo di penetrazione del mercato ma marginalmente di mantenimento.

Io ho xbox perché la uso più come media station che come game station…ma se penso ai giochi prenderei assolutamente ps4, halo e gear son belli…ma dall’altra parte c’è il mondo😬

“Marketing, distribuzione e amenità varie” sono il motivo per cui ps4 ha venduto 60 milioni di pezzi ed è il tema del post

Sei sicuro che ha venduto di più per il marketing?

Quello + il fatto che negli ultimi 2 anni avevano guadagnato tantissimo mercato con ps3 + prezzo inferiore.
Una volta acquisito il vantaggio iniziale la strada è stata in discesa per i motivi di cui sopra.
Microsoft avendo la console meno potente, che costa (dopo l’eliminazione del kinect) uguale all’altra, con sempre meno promesse di esclusive nel futuro (fino a quantum break bene o male si sono difesi su quel lato, poi il nulla cosmico) se l’è presa in saccoccia.
Le esclusive servono a dare impulso alle vendite e fiducia nel supporto futuro, infatti gli ultimi anni di xbox360, senza esclusive, hanno visto un esodo incredibile verso ps3

Lancio di X1 fail del ventennio. Come sbriciolare la propria competitività in poche abili mosse.
Che capolavoro hanno fatto 😂

Appunto …i giochi 😬

Io cmq so che da sempre l’hardware in sé è solo “il pezzo di plastica” da mettere sotto la TV, e te lo vendono sottocosto perché poi i guadagni veri li fanno con le royalty dei giochi. Di questo che ne dici?

Certo (anche se comunque dopo pochi anni i costi calano e dalle versioni Slim cominciano a guadagnare anche sull hardware), il punto è penetrare nel mercato il più possibile con le console per poter guadagnare il più possibile dai software venduti: se ora esce fifa 18 su ps4 venderà il doppio che su Xbox One quindi more money per sony

Appunto per questi costi (e per le “economie di rete” di cui sopra) il mercato ha dimostrato sul lungo periodo di non poter reggere più di due competitor alla volta (nintendo-sega, Nintendo-Sony, Sony-Microsoft)

Comments are closed.