“L’entusiasmo per Oculus Rift è come quello per le TV 3D di qualche anno fa”

0

Anche Brian Crecente di Polygon esprime dubbi sul successo futuro di Oculus Rift: a parte dubbi di natura tecnica, Crecente sottolinea come al momento ci sia un entusiasmo paragonabile a quello di qualche anno fa per le TV 3D.

Mi trovo sostanzialmente d’accordo con lui quando dice:

Citazione di: Brian CrecenteInstead it appears to be more akin to the push the television industry made for 3D TVs just three or four years ago. As with Oculus Rift, tech sites enthused about the immersion of 3D televisions — CNET called it the future of TV — 3D TV channels starting popping up on cable, and it seemed as if we were all bound for a three-dimensional future. But then within a year or two the popularity peaked and demand dropped off a cliff.

Virtual reality seems to share some of 3D’s potential issues. As with 3D, there hasn’t really been a demand for virtual reality technology beyond hardcore tech lovers and early adopters. As with 3D, virtual reality can make people feel physically uncomfortable. And as with the television industry’s push for 3D, virtual reality has its own champion in the computer gaming industry, which could benefit from a surge in PC hardware sales.

I’m not saying that virtual reality and the Oculus Rift are for computers what 3D was for televisions, but the over-amplified buzz certainly feels the same.

Certo poi questo è più un problema della stampa che non della tecnologia in sé, visto che dall’altra parte i toni saranno pure L’OCULUS RIFT È IL FUTUROOOHHH, ma per dire il suo articolo l’ha titolato Why Oculus Rift and the latest attempts at virtual reality are bound to fail.

Io onestamente dopo aver sentito Luca Marchetti di Studio Evil parlar bene dell’ultimo prototipo (è stato in America all’ultimo keynote di Oculus e l’ha provato lì) sono abbastanza non dico possibilista, ma quanto meno curioso.

Boh, vedremo! Insomma, scetticismo sì, ma manco negativismo a tutti i costi, in fondo, e pure io sono stato troppo prevenuto forse. Il problema, lo ripeto, è il clima da FANTASTICOOOHHH vs LAMMERDAAA che s’è instaurato, che giocoforza spinge a scegliere uno "schieramento".

Meglio tirarsene fuori…

Fonte:
http://www.polygon.com/2014/9/29/6863005/why-oculus-rift-wont-succeed

Concordo sul clima "FANTASTICOOOHHH vs LAMMERDAAA" e aggiungo che prima dovremmo farli uscire sti cacchio di visori e, come tutte le tecnologie "nuove", dovremmo vedere come verranno supportati dalle terze parti. Sì, potrebbe fare la fine dei televisori 3D, ma, esssendo una tecnologia con potenzialità molto trasversali, potrebbe anche essere un successo.

Secondo me non c’è assolutamente nessun paragone tra le due cose…
quando al cinema vidi Avatar mi dissi: ma che cazzo sto guardando? è tutto scurissimo!!
Con l’Oculus invece mi son detto: " che figata, sembra di essere dentr…. sbluarhhhhhh…

Comments are closed.