Vi siete mai sentiti in colpa per aver sbirciato una soluzione?

0
Vi siete mai sentiti in colpa per aver sbirciato una soluzione? Volontariamente o "meno". Si,Grim Fandango,maledetto enigma dei rulli... Mah, io mi sento sempre in colpa quando accade, come se non mi fossi impegnato o fossi idiota (la seconda di default). Si ,la sensazione una volta trovata la risposta è sempre quella fino a 10/20 anni fa, ogni tanto...
glù glù glù
Sempre. La maledetta capra di broken Sword Mytha, dark souls due -_- tre giorni che vado formando piromanzia e armatura e poi scopro quel trick, di cui avevo sentore ma non ci sarei mai arrivato visto che non ti da un indizio che sia uno. Probabilmente l'avrei sconfitta prima o poi ma scoprirlo perché cercavi l'effetto di una pietra mi fa cascare i coglioni. Bruno Barbera e Andrea Gaminaction Lib voi non fate testo, specie il lord del cheat engine! dire che fottesega è usare un eufemismo
:'( no nel senso che non ho mai avuto sensi di colpa nell'usare le soluzioni quando serviva, a seconda dei giochi ovviamente Sì avevo inteso (e senza guardare la soluzione) mi fa solo sentire più in colpa. Qualcuno chiami i men in black.
A volte però cercare soluzioni mi ha salvato la vita.

Tipo scoprire che Just Cause 2 non moddato non è MAI stato concluso al 100% mi ha... Convinto a smettere di provare. Fino a qualche anno fa si, ora invece me ne frego visto che preferisco finire i giochi piuttosto che abbandonarli per un singolo enigma.
Concordo pienamente Non riesco a concepirlo, mi duole ammetterlo :D non so se invidiarvi o menom
Si terribilmente, mi sento di aver fallito No, mai. Al massimo mi dispiace di non esserci arrivato da solo, cosa che dà molto più "gusto", ma non ne faccio una questione di principio. Sarà che ho giocato diversi JRPG con le guide accanto (quasi ESSENZIALI) e a meno di titoli stra semplici dove veramente mi sentirei un cretino ad usarle non ci vedo nulla di male come dico prima :)
Certi titoli sono fin troppo complessi e un aiutino o spinta può evitare la frustrazione. Sopratutto ora che siamo grandi e abbiamo altro da fare :D No, al massimo dispiaciuto o scontento perché potevo arrivarci. I JRPG e simili sono fatti per spingere a ricorrere alla guida, quindi zero in quei casi Vi invidio, ora scusate, preparo le lame per il seppuku.
Ma non ti mischiare a questi cheateroni!
Tu sei un PURO ❤️ Vaffanpuro!
Non sapevo che ci volessero le guide per i jrpg!
Dipende come vuoi giocarli. Se vuoi solo la storia principale non servono, se vuoi anche i vari segreti e una sorta di completismo diciamo che sono indispensabili.
Alcuni titoli hanno meccaniche nascoste veramente particolari e dovresti giocarlo più volte per carpirle. Roba da meganerd con panzone :D Ah credo di aver capito. Roba del tipo come affrontare il cactus gigante o come recuperare l'arma che ti procura danno quando la usi? Mmm se hai giocato FF X e pensi alle armi degli astri o lo Zoolab ecco, li una guida è utile :)
In colpa no, ma il 90% delle volte finisco per sentirmi un po' minchia perché a posteriori mi rendo conto che c'ero quasi e sarebbe bastato un pizzico di scervellamento in più, ma lì per lì stavo bloccato come fosse una roba insormontabile. Invece non mi è successo, ad esempio, col finale di I have no mouth and I must scream che, per quanto bello bello, c'aveva sto finale dove o azzeccavi gli enigmi o morivi, rischiavi di crepare anche solo facendo tentativi in cerca della soluzione giusta. Se arrivo al punto di cercare la soluzione online è perché ho già esaurito la pazienza, quindi no. In un videogioco? Ma anche no! Una volta superato il budget di tempo che posso permettermi di dedicargli francamente non mi cambia la vita è vado avanti 😬
Che invidia, io ne faccio una questione personale. Mi rode ancora. Salvatore Il Conigliastro Amenta passerà passerà 😬😬
No, anzi, generalmente provo sensazioni positive.

Comments are closed.